Happiparati

Rivestimenti d'interni Milano

prev next

Il BIOPARQUET - il parquet al naturale





Per ritrovare un rapporto positivo con l'ambiente riscopriamo il BIOPARQUET

Abbiamo ottimi motivi per evitare le essenze a rischio di estinzione: sappiamo apprezzare e valorizzare il Ciliegio, la Quercia, il Larice e gli altri alberi tipici del nostro ambiente. Provenienti da piantagioni controllate e in riforestazione continua, in assenza di prodotti nocivi, e finiti con oli naturali. Anche spazzolati, piallati a mano, taglio sega, antichizzati, sbiancati e colorati in modo assolutamente naturale.

FACILE. Un pavimento oliato non richiede più manutenzione rispetto ad un verniciato. Al contrario, la superficie ad olio non teme segni, graffi ed usura, perchè si può facilmente ripristinare con un lavaggio.
ANTISTATICO. I componenti naturali dell'olio, a differenza delle vernici chimiche, non attirano la polvere e non si caricano elettrostaticamente.
ATOSSICO. Gli oli ed i saponi WOCA non contengono componenti e solventi artificiali, per cui non emettono vapori nocivi. Anche per il malaugurato caso di incendio, il legno trattato ad olio non emette sostanze tossiche.
ANTISDRUCCIOLO. Mentre la vernice produce un film superficiale che può ridurre l'attrito, l'olio si lega alla fibra del legno conservandone le naturali proprietà antiscivolo. Importante nei luoghi pubblici.
FORTIFICANTE. Penetrando in profondità nella fibra del legno, l'olio lo rende più compatto e per questo, oltre che idrorepellente, anche più forte. Graffi, cadute di oggetti e altri segni su un pavimento oliato lasciano tracce meno profonde e meno evidenti.


PERCHE' UN PARQUET NATURALE

Il pavimento in legno di Happiparati è trattato con un olio naturale. Non è temprato dai raggi UV, bensì indurito naturalmente con molto ossigeno, secondo i metodi tradizionali. Questo trattamento, originario della Danimarca dal nome WOCA (ex Trip Trap), produce una cristallizzazione nel legno che conferisce un'ottima protezione naturale. Manteniamo così il piacere del contatto diretto con il legno e i relativi vantaggi:

1) Contatto diretto con il legno e la natura.
La superficie del legno rimane inalterata nella sua struttura naturale e resistente. Essa esalta al massimo le doti naturali del materiale, come calore e comodità

2) Il parquet respira.
Attraverso la superficie oliata, la respirazione del legno permane attiva circa all'80%. Così il pavimento continua a vivere.


3) Robustezza.
L'olio penetra profondamente sulla superficie d'uso e si cristallizza al suo interno. Dopo la tempratura con l'ossigeno, la superficie diventa assai resistente ma continua in ogni caso a permettere l'ossigenazione e la traspirazione del legno.

4) Regolazione dell'umidità dell'mbiente.
Grazie alla regolare pulizia con acqua e sapone naturale, il pavimento acquista l'umidità che poi restituisce gradatamente all'ambiente. Il legno ha la capacità di equilibrare in modo naturale l'umidità relativa e garantisce così un clima abitativo sano e privo di polveri.

5) Assenza di cariche elettrostatiche.
La superficie del pavimento è in modo naturale porosa e traspirante.
Per tale motivo non si formano cariche elettrostatiche nè correnti superficiali.
Il pavimento è quindi adatto anche alle persone allergiche.

6) Resistenza all'usura.
Il pavimento è continuamente rigenerato dalla manutenzione con i prodotti specifici, grazie all'apporto di grassi di cocco e soia. Piccoli buchi o incavi si appianano prevalentemente da soli grazie al regolare apporto di umidità.


7) Facile da riparare.
E' sempre possibile riparare con interventi localizzati di levigatura sia i graffi sia danni maggiori, poichè sulla superficie del legno non esistono pellicole protettive. Non è neppure necessario un rinnovo del trattamento oleoso sull'intera superficie. Basta procedere ad una nuova oliatura delle sole parti riparate.

8) Linea di cura biologica
La linea di manutenzione risulta essere pratica ed efficace ed è costituita esclusivamente da saponi naturali. Un'ampia documentazione certifica l'assoluta biologicità

9) Ecocompatibilità
La superficie non è trattata in alcun modo con sostanze plastiche, resine o cere sintetiche perciò è possibile anche l'ecosmaltimento per decomposizione o combustione.