Happiparati

Rivestimenti d'interni Milano

prev next

Il parquet di Happiparati




PARQUET la grande tradizione della produzione italiana.
La maggior parte dei prodotti che proponiamo sono di produzione 100% italiana.

Con un'ampia esposizione a Milano, siamo pronti a guidarvi tra le mille domande e i dubbi che riguardano il mondo dei PAVIMENTI IN LEGNO.

Fondamentali nella scelta di un parquet sono la provenienza e la stagionatura. Infatti la lavorazione e il luogo di fabbricazione possono dare caratteristiche diverse per lo stesso tipo di legno. La stagionatura è poi fondamentale per la stabilità dimensionale del legno.

PARQUET TRADIZIONALI. La qualità e la varietà del vero legno in tutti i formati e da tutte le provenienze. Posa a correre, diagonale, spina di pesce singola o doppia, spina di pesce ungherese, fasce e bindelli...e lavorazioni particolari.

PARQUET PREFINITI La praticità del legno subito pronto e dalle ottime caratteristiche di resistenza. Legno stabilizzato dimensionalmente, e dalla finitura a vernice ad alta resistenza. Anche con finiture ad olio, cera, antichizzate, colorate... Posa incollata anche su pavimenti eistenti o radianti. Posa galleggiante per preservare il pavimento sottostante. Anche colorati per arredare e ottenere effetti unici e caldi.

BIOPARQUET In superlistoni, è il pavimento naturale per eccellenza. Provenienti da piantagioni controllate e in riforestazione continua, è in assenza di prodotti nocivi, ed è finito con oli naturali. Garantisce grande effetto ed eleganza nel rispetto dell'ambiente, e conferisce all'arredamento un'armonia ed un calore antico. Anche spazzolato, antichizzato... more...

PARQUET COLORATO Il parquet in legno al 100% colorato in tutto il suo spessore ecologico, atossico, resistente e creativo. Per la sua realizzazione si adottano cicli produttivi non inquinanti che tolgono al legno naturale quelle sostenze che potrebbero essere nocive e rendere il legno attaccabile dai parassiti. Vengono impiegati legni a crescita veloce e provenienti da zone soggette a rimboschimento. E' costituito da molte lamine sottili, che dopo essere state colorate singolarmente, vengono impaginate e assemblate con tecniche particolari così da ottenere dei veri legni masselli. Il risultato è un vero legno molto resistente e dalle molte texture.

PARQUET PER ESTERNI Legno particolarmente adatto in esterno, disponibile in quadrotte e posa a correre. Non teme l'acqua, e grazie alla sua alta resistenza e durabilità, è il pavimento in legno perfetto nelle situazioni all'aria aperta: terrazzi, bordi piscina, giardini, passerelle, arredamento urbano, ecc. Non necessita di alcun trattamento conservativo o di impregnazione nel rispetto ecologico'. Ogni specie legnosa ha le sue caratteristiche. more...

LA PRODUZIONE IN ITALIA:
determinante la 'stagionatura'. Il legno arriva, viene scortecciato e tagliato a sega, quindi rimane per diversi mesi a stagionare in aree per lo più all'aperto dove perde la maggior parte della sua umidità in modo naturale. L'ultima fase di perdita di umidità e stabilizzazione del rapporto igrometrico è l'essicatura. Questa fase viene fatta in apposite camere ventilate ed asciutte dette essicatoi, che mediante climatizzatori equilibrano lo stato di umidità del legno rendendolo utilizzabile in 3/5 giorni. more...

Il Rovere, questo sconosciuto.
In Italia la Quercia (Quercu petraea) è ampiamente diffusa, ma pochissima è la disponibilità sul mercato per la produzione di pavimenti in legno. Tra i paesi dove si trova la miglior qualità di legno di Rovere ci sono Francia, Slovenia e Polonia e aree nord-orientali europee. Queste le provenienze del rovere per la produzione dei parchettifici italiani. Per le sue caratteristiche di durezza e stabilità, e grazie all'ampia disponibilità in commercio si propone come il legno di gran lunga più utilizzato per fare pavimenti.

BAMBU'
Per l'utilizzo del Bambù non vengono abbattuti alberi. La sua classificazione è Erba Gigante. Dopo il taglio, la natura provvede alla ricrescita, senza bisogno di reimpianti. I tempi di ricrescita possono variare da 6mesi a sei anni a seconda dell'utilizzo, e se pensiamo che il comune legno ha un ciclo di crescita lungo 30 anni, è evidente che preferire il pavimento di Bambù a quello tradizionale in legno significa agire concretamente in favore dell’ecostenibilità.
Ormai sono tanti i modi conosciuti per l'utilizzo di questa prodotto della natura, noi ne consideriamo alcuni: i pavimenti in tavole, i pavimenti in rotoli, i pavimenti tessili (seta di bamboo), i rivestimenti murali. Ottime le caratteristiche tecniche.


Come può essere protetto un pavimento in legno?
Quale tipo di vernice o finitura si può utilizzare per un parquet?

Questo mondo è ampio e le esperienze le più diverse, vero è che la vernice sembra ancora la più utilizzata. Si tratta di un film di protezione che si pone tra noi ed il legno proteggendolo dagli agenti esterni... Sì, ma quale tipo di vernice? Opaca, satinata, lucida, all'acqua, extraresistente, antigraffio, oliuretanica, effetto cera ... Ognuna con delle differenze. Il concetto di protezione e manutenzione rimane lo stesso, cambiano l'aspetto finale ed il comportamento nel tempo.

Di grande soddisfazione per gli amanti del legno è la finitura ad olio naturale, essa lascia il legno nudo e piacevole al tatto ma perfettamente protetto. more...

Adler, Bioparquet, Garbelotto, Gazzotti, Haro, Master floor, Nord, Parchettificio veneto, Pavidea, Rekord, Stile, Tabu, Tekno, Trip Trap, Triveneta Parchetti, Woca




CURIOSITA'

- Lo sapete che il legno aiuta a rendere stabile la quantità di umidità nell'aria? Ebbene sì, la presenza di un pavimento in legno aiuta a mantenere stabile la situazione igrometrica, rendendo più salubre il clima nelle nostre abitazioni. Ancora meglio per i legni trattati con finiture traspiranti tipo olio e cera.

- Perché esiste il marchio 100% prodotto italiano? Ebbene, pare che per definire un prodotto 'fatto in Italia' basti che anche solo una piccola parte della produzione sia fatta in Italia, e per i parquet può essere anche solo la verniciatura. Quindi per poter definire un prodotto fatto interamente in Italia è necessario specificare 100%. Legge 166 del 2009 100% made in Italy. Per ottenere questa certificazione le Aziende sono sottoposte a controlli molto accurati. - Salvaguardiamo l'eccellenza italiana -

- Sapete qual'è il principale inquinante domestico? Il detersivo. Non bisogna abusarne e anche chiuso nella sua confezione o ammucchiato in qualche armadietto esala sempre una gran quantità di allergeni e sostanze velenose. A questi si affiancano smalti e idropitture di bassa qualità

- Qual'è il modo più efficace e più economico per lavare un pavimento? Utilizzare 2 secchi. Uno con poca acqua e pochissimo detersivo. Il secondo secchio pieno di acqua pulita per sciacquare lo straccio prima di riimmergerlo nel primo secchio. Così l'acqua con il detersivo rimane pulita e non trascinate per i pavimenti lo straccio con l'acqua sporca. Più efficace e più economico. Inquiniamo meno e sprechiamo meno.

Per rendere un parquet resistente e bello nel tempo è importante una facile ma mirata manutenzione: abbiamo la soluzione per la gestione e il ripristino dei pavimenti in legno nei vari trattamenti. Linea Woca e linea Bona Care.